Massimo Criscuoli Tortora



Nato a Roma nel 1946 da antica e nobile famiglia meridionale, consegue il diploma di maturità presso il collegio San Leone Magno di Roma e si laurea in Economia e Commercio presso l’Ateneo “La Sapienza” di Roma; successivamente consegue un Master in Business Administration presso la Loyola University. È membro del Rotary International e di altre prestigiose Circoli ed Associazioni. Appartiene a numerosi Ordini Cavallereschi italiani ed esteri, nonché membro di numerose Accademie sia in Italia che all’estero. Attualmente è amministratore delegato e direttore generale del Gruppo Editoriale MB e di altre società di capitali. È stato iniziato alla Massoneria nell’anno 1986 nella rispettabile loggia “Carlo Pisacane” n. 3 all’Oriente di Roma, all’obbedienza della Gran Loggia Generale d’Italia, Gran Maestro Dilisi. Nell’anno 1993, a seguito dell’abbattimento delle Colonne dell’Obbedienza, confluisce nella Gran Loggia Regolare d’Italia, a seguito dell’avvenuta fusione. Dopo l’uscita del Pot.mo Fr. Bruni 33°dalla G.L.R.I. nel 1995, aderisce alla Gran Loggia Massonica Italiana con il Gran Maestro Michelangelo Castello, discendente dalla Gran Loggia Generale d’Italia. Nell’anno 1998 fonda la rispettabile loggia “I Cavalieri del Tempio” n. 10 all’Oriente di Roma, divenendone il Venerabile. Nello stesso anno, viene esaltato al Santo Arco Reale di Gerusalemme, diventando 1° Principale di un Capitolo di Roma. Dopo la morte improvvisa del Gran Maestro Castello ed il conseguente dissolvimento dell’Obbedienza ed un brevissimo periodo nella Serenissima Gran Loggia Nazionale Italiana, dove riveste l’ufficio di delegato magistrale per Roma e di Grande Elemosiniere, alla fine dell’anno 1999 si pone all’obbedienza della Serenissima Gran Loggia d’Italia - Gran Maestro Giosuè Notari, dove gli viene affidata la dignità di Gran Maestro Aggiunto. Nel 2003, viene eletto all’unanimità XII Gran Maestro, succedendo al Fr. Gianfranco Costantini. Successivamente e sempre all’unanimità, viene rieletto XIII Gran Maestro nel giugno del 2008 e XIV Gran Maestro nel luglio del 2013. È stato vice presidente della Gran Loggia Federale Italiana ed è attualmente presidente della Confederazione delle Grandi Logge Unite d’Italia. È membro di diritto dei Board della Confederazione delle Grandi Logge Unite d’Europa e dell’International Confederation of United Grand Lodges, dove è l’attuale Vice Presidente Internazionale con delega per l’Europa dal 2013, con sede a Parigi presso la Gran Loggia di Francia. È Gran Maestro d’Onore della Gran Loggia Confederata di Spagna, della Gran Loggia Regolare di Romania, della Gran Loggia Unita del Libano, della Gran Loggia dei Liberi Muratori della Repubblica del Paraguay, nonché Medaglia d’Oro e Gran Maestro Onorario della Gran Loggia Nazionale di Romania. È Membro d’Onore della Gran Loggia Unita del Marocco, della Gran Loggia Unita del Libano, della Gran Loggia Nazionale di Moldavia, della Gran Loggia Regolare di Slovenia e della Gran Loggia Unita Indipendente. Nel 2017 è stato insignito dell’Order of Service to Masonry dalla United Grand Lodges of India. È Maestro Venerabile della Loggia Madre n. 0 della Serenissima Gran loggia d’Italia, sotto il titolo distintivo “Rinascita 357”, e della Loge International Aristocratique “Les Frères Blue”. Elevato al Grado di Sovrano Grande Ispettore Generale nell’anno 1999 nel Rito Scozzese Antico e Accettato, rappresentato dal Supremo Consiglio d’Italia, costituito nel 1949 e presieduto prima dal Ven.mo e Pot.mo Fr. Gianfranco Costantini 33°, quindi dai Ven.mi e Pot.mi FFrr. Pier Andrea Bellerio 33° ed Angelo Marcello 33° ed ora dal Ven.mo e Pot.mo Fr. Ernesto Pettinato 33°, riveste attualmente la dignità di Luogotenente Gran Commendatore. È Membro d’Onore del Supremo Consiglio del Libano e del Supremo Consiglio della Romania. È presidente della Bibliotheka Onlus, dell’Accademia Nazionale delle Scienze Esoteriche, dell’Associazione “La Ruota e l’Acacia – The Wheel and the Acacia”. È direttore editoriale dell’agenzia di stampa massonica “acaciamagazine.org”.