Supremo Consiglio Unito d’Italia



La Serenissima Gran Loggia d’Italia – Ordine Generale degli A∴L∴A∴M∴, pur riconoscendo come regolari e legittimi altri Riti e Ritualità (Rito Emulation, Rito Scozzese Rettificato, Rito Francese, Rito di Memphis-Misraim, etc.), pratica unicamente, e sin dalla propria fondazione, il Rito Scozzese Antico e Accettato nella sua forma più pura e tradizionale. Ha sottoscritto un trattato di reciproco riconoscimento con il Supremo Consiglio d’Italia, fondato a Roma il 2 luglio 1949 su comando del Pot∴mo Fr∴John Cowles 33°, Sovrano Gran Commendatore del Supremo Consiglio della Giurisdizione Sud degli Stati Uniti d’America. Successivamente il trattato è stato confermato e rinnovato con il Supremo Consiglio Unito d’Italia nel 2004, quando il Supremo Consiglio del 1949 ha riunificato sotto la propria sovranità il Supremo Consiglio – Discendenza Vigorito nell’anno 1997 ed il Supremo Consiglio – M.U.R.E nell’anno 2004. modificando il proprio titolo distintivo con l’aggiunta di “Unito” proprio per significare la volontà di unire quello che fu sparso nel dopoguerra. Pertanto, i Maestri Liberi Muratori, membri attivi e quotizzanti della Serenissima Gran Loggia d’Italia – Ordine Generale degli A∴L∴A∴M∴, possono proseguire il proprio cammino iniziatico scozzese nelle Camere Rituali del Supremo Consiglio Unito d’Italia.